SENTENZA INIQUA IN SPREGIO ART.68 COSTITUZIONE

SENTENZA INIQUA IN SPREGIO ART.68 COSTITUZIONE

Sentenza iniqua e incomprensibile,
 parlamentari trattati e giudicati alla stregua di dipendenti pubblici.
Art. 28 della Costituzione, in spregio all’Art. 68 della stessa che 
recita: ‘I membri del Parlamento non possono essere chiamati a
 rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell’esercizio
 delle loro funzioni”’.

E’ quanto ha dichiarato Antonio Sabella
 segretario nazionale di Italia Moderata, in merito alla sentenza che
 ha condannato Silvio Berlusconi per la cosiddetta compravendita di
senatori.

(Pol-Leb/AdnKronos)
09-LUG-15 16:00

9

Leave a Reply