FI: ITALIA MODERATA, CORTE EUROPEA LIBERI BERLUSCONI DA INGIUSTIZIA =

FI: ITALIA MODERATA, CORTE EUROPEA LIBERI BERLUSCONI DA INGIUSTIZIA =

Roma, 20 nov. (AdnKronos) – “La Corte Europea dei diritti dell’uomo tra un paio di giorni dovrà pronunciarsi su il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. Italia moderata è convinta che il Senato della Repubblica italiana abbia applicato faziosamente una legge retroattiva ‘la Severino’ per eliminare un avversario politico, tutto ciò crea un vulnus nelle grandi democrazie occidentali, la Corte Europea dei diritti dell’uomo ha una grande responsabilità di rimettere a posto questa plateale e pendente ingiustizia. Scegliere il 22 novembre di liberare Berlusconi da questa penalizzazione sarebbe un atto di giustizia, il non decidere, di per sé, equivale ad una pena inflitta, particolarmente ingiusta ed odiosa perché sottrae credibilità ad un importante leader politico, alterando subdolamente in democrazia l’agone elettorale”. E’ quanto ha dichiarato Antonio Sabella, segretario nazionale di Italia moderata.
(pol/AdnKronos)
ISSN 2465 – 1222
20-NOV-17 16:00
NNNN

311